giovedì 27 gennaio 2011

Lavoro con il Censimento del 2011

Il prossimo Censimento della popolazione e delle abitazioni avrà molte innovazioni e cambiamenti rispetto al passato.

Nel passato, il Censimento era visto come un'occasione di lavoro (seppur breve) per molti giovani, che si occupavano di recapitare i questionari nelle case degli italiani e di aiutare le famiglie nella loro compilazione.

Lo stipendio medio di un rilevatore, calcolato oggi corrisponde a circa 1200 euro al mese. Si stima che un rilevatore veniva assunto per 3 mesi, rappresentava quindi una ottima fonte di reddito.

Però la principale innovazione del XV Censimento della Popolazione e delle Abitazioni è appunto l'abolizione dell'uso dei rilevatori, infatti "per la prima volta i questionari potranno essere distribuiti per posta e non più dai rilevatori" come viene evidenziato sul sito ufficale dell'ISTAT.

Ovviamente prima di partire con il censimento verrà avviata la "Rilevazione dei Numeri Civici" (Rnc) con la quale saranno raccolti dati sulle caratteristiche strutturali di ciascun numero civico".

Rilevatori per il Censimento del 2011

Nel prossimo censimento NON saranno più utilizzati i rilevatori, come si evince nel seguente paragrafo recuperato dal sito ufficiale dell'ISTAT:

"La principale innovazione del 15° Censimento generale della popolazione e delle abitazioni consiste nell'impiego nella rilevazione delle liste anagrafiche comunali (LAC) di famiglie e convivenze, affiancate da altre liste ausiliarie, di fonte sia comunale che nazionale. Questa opzione consente una modifica radicale del processo produttivo censuario: per la prima volta i questionari potranno essere distribuiti per posta e non più dai rilevatori e i rispondenti potranno scegliere fra diverse soluzioni per la loro compilazione e restituzione: web, posta, centri di raccolta.

La strategia prevede poi il recupero mirato delle mancate risposte di famiglie presenti nelle LAC mediante uso di rilevatori guidati dal back office comunale. A questo scopo è stato predisposto un innovativo Sistema di Gestione della Rilevazione sul campo (SGR), evoluzione di quello che è stato sperimentato con successo nella rilevazione pilota del 2009. Il Sistema permetterà a tutti gli organi di censimento (più di 8.000) di accedere via web in tempo reale alle informazioni relative alla consegna e restituzione dei questionari e sull'andamento delle operazioni censuarie più in generale."



fonte: http://www.istat.it/censimenti/popolazione2011/

mercoledì 26 gennaio 2011

Quanti abitanti ci sono a Mantova

Mantova
Mantova è un comune italiano di 48.648 abitanti.
Mantova è capoluogo dell'omonima provincia in Lombardia. Mantova, con la sua area metropolitana, detta Grande Mantova conta circa 100.000 abitanti.

Il comune di Mantova ha una superficie di 63,97 km² e una densità di 756 abitanti per km².

Le frazioni del comune di Mantova sono:
Castelletto Borgo, Cittadella, Formigosa, Frassino, Gambarara, Lunetta, Virgiliana

I comuni contigui  a Mantova sono:
Bagnolo San Vito, Curtatone, Porto Mantovano, Roncoferraro, San Giorgio di Mantova, Virgilio

domenica 23 gennaio 2011

Censimento 2011 anche per le coppie omosessuali

censimento gay
Partirà a settembre il quindicesimo Censimento della popolazione, delle famiglie e delle abitazioni che scatterà la fotografia a 60 milioni di italiani e 25 milioni di famiglie. Ma ad essere fotografate per la prima volta saranno anche le coppie gay.
Nel progetto (in corso di approvazione) presentato dall’Istat al Garante è previsto infatti l’inserimento di due caselle: “convivente dell’intestatario in coppia di sesso diverso” e “convivente dell’intestatario in coppia dello stesso sesso”
“La notizia di oggi - dichiara Paolo Patanè, presidente nazionale Arcigay - ci riempie di piacere. Con il prossimo censimento cominceremo finalmente a costruire un quadro chiaro di quante coppie conviventi potrebbero usufruire di giuste leggi di piena parità e uguaglianza”
Tra le altre novità di questo censimento, anche la possibilità di compilare i moduli on-line. L’elaborazione dei dati richiederà un po’ di tempo: i primi risultati saranno disponibli nel 2014.

fonte: http://www.napoligaypress.it/?p=5680

venerdì 21 gennaio 2011

Censimento 2011 a Fasano

Avviate le rilevazioni dei numeri civici degli immobili

Nell’ambito del censimento nazionale della popolazione 2011 sono iniziate le rilevazioni nel territorio fasanese relative ai numeri civici. Sono undici i rilevatori fasanesi (dipendenti comunali) che stanno controllando e censendo le numerazioni inscritte accanto agli ingressi di abitazioni, esercizi commerciali e locali in genere.
«Il censimento nazionale e, in particolare, la rilevazione dei numeri civici ci consentirà di poter sistemare tante situazioni segnalateci che impediscono, in qualche caso, anche il normale recapito della corrispondenza – afferma il sindaco Lello Di Bari -; per questo invito i cittadini a collaborare con i rilevatori, nel caso questi avessero necessità di chiarimenti sul numero civico dell’abitazione o del locale in questione».

fonte: http://www.brundisium.net/notizie/shownotiziaonline.asp?id=34991

Censimento 2011 a Pescara

PESCARA - Il 9 ottobre 2011 si terrà il 15° Censimento Generale della Popolazione e delle Abitazioni, indetto con legge 30 luglio 2010 n. 122, che individua e disciplina i compiti affidati agli organi di censimento. In ambito provinciale, la normativa ha indicato l’Ufficio Provinciale di Censimento, da costituirsi presso la Prefettura-UTG, quale organo deputato alla vigilanza e coordinamento delle attività censuarie.
Il Prefetto di Pescara, dott. Vincenzo D’Antuono, con decreto del 20 dicembre 2010, ha costituito l’Ufficio Provinciale di Censimento (UPC), che svolgerà attività di coordinamento delle operazioni censuarie e di vigilanza sul corretto svolgimento delle stesse, garantendo altresì assistenza agli Uffici Comunali di censimento.
Alcune prime informazioni operative sono state diramate ai sig.ri Sindaci della provincia, con circolare prefettizia del 15 gennaio 2011, consultabile anche sul sito internet della Prefettura-UTG, all’indirizzohttp://www.prefettura.it/pescara/, nella sezione dedicata al 15° censimento - che verrà progressivamente aggiornata con informazioni e materiali utili al buon andamento delle attività censuarie - dove sono pubblicati i nominativi e i riferimenti telefonici del responsabile e dei collaboratori dell’UPC.

mercoledì 19 gennaio 2011

Quanti abitanti ci sono a Macerata

Macerata è un comune italiano di 43.123 abitanti, capoluogo dell'omonima provincia delle Marche.

La superficie del comune di Macerata è di 92,73 km² e ha una densità abitativa di 463,73 abitanti per km².

Le frazioni del comune di Macerata sono:
Sforzacosta, Piediripa, Villa Potenza

I comuni contigui a Macerata sono:
Appignano, Corridonia, Montecassiano, Montelupone, Morrovalle, Pollenza, Recanati, Tolentino, Treia

sabato 15 gennaio 2011

Quanti abitanti ci sono a Lucca

Lucca
Lucca è un comune italiano di 84.824 abitanti. Lucca è capoluogo dell'omonima provincia in Toscana.

Il comune di Lucca ha una superficie di 185,53 km² ed una densità di 457,20 abitanti per km².

Le numerosi frazioni del comune di Lucca sono:
Antraccoli, Aquilea, Arancio, Arliano, Arsina, Balbano, Cappella, Carignano, Castagnori, Castiglioncello, Cerasomma, Chiatri, Ciciana, Deccio di Brancoli, Fagnano, Farneta, Gattaiola, Gignano di Brancoli, Maggiano, Massa Pisana, Mastiano, Meati, Monte San Quirico, Montuolo, Mutigliano, Mugnano, Nave, Nozzano, Nozzano San Pietro, Nozzano Vecchia, Ombreglio di Brancoli, Palmata, Piaggione, Piazza di Brancoli, Piazzano, Picciorana, Pieve di Brancoli, Pieve Santo Stefano, Ponte a Moriano, Ponte del Giglio, Ponte San Pietro, Pontetetto, Saltocchio, San Cassiano a Vico, San Cassiano di Moriano, San Concordio di Moriano, San Donato, San Filippo, San Gemignano, San Giusto di Brancoli, San Lorenzo a Vaccoli, San Lorenzo di Moriano, San Macario in Monte, San Macario in Piano, San Michele di Moriano, San Michele in Escheto, San Pancazio, San Pietro a Vico, San Quirico di Moriano, Sant'Alessio, Sant'Angelo in Campo, Santa Maria a Colle, Santa Maria del Giudice, Sant'Ilario di Brancoli, Santissima Annunziata, Santo Stefano di Moriano, San Vito, Sesto di Moriano, Sorbano del Giudice, Sorbano del Vescovo, Stabbiano, Tempagnano di Lunata, Torre, Torre alla Maddalena, Torre Alta, Tramonte, Tramonte di Brancoli, Vallebuia, Vecoli, Vicopelago, Vinchiana.

I comuni contigui a Lucca sono:
Borgo a Mozzano, Camaiore, Capannori, Massarosa, Pescaglia, San Giuliano Terme (PI), Vecchiano (PI)

venerdì 7 gennaio 2011

Quanti abitanti ci sono a Canicatti

Canicattì è un comune italiano di 35.003 abitanti. Canicattì si trova nella provincia di Agrigento in Sicilia.

Canicattì ha una superficie di 91,41 km² ed ha una densità di 380,84 abitanti per km².

I comuni contigui sono:
Serradifalco (CL), Montedoro (CL), Caltanissetta (CL), Delia (CL), Castrofilippo, Racalmuto, Naro

Curiosità:
Dal 19 febbraio 1934 si fregia del titolo di città con Regio Decreto firmato da re Vittorio Emanuele III

Quanti abitanti ci sono a Lodi

Lodi è un comune italiano di 44.036 abitanti.
Lodi è capoluogo dell'omonima provincia della Lombardia.

Lodi ha una superficie di 41,43 km² e una densità abitativa di 1.062,9 abitanti per km².

Lodi è circondata dai seguenti comuni:
Boffalora d'Adda, Cornegliano Laudense, Corte Palasio, Dovera, Lodi Vecchio, Montanaso Lombardo, Pieve Fissiraga, San Martino in Strada, Tavazzano con Villavesco

Lodi ha al suo interno le seguenti frazioni:
Fontana, Olmo, Riolo, San Grato

Curiosità:
la città di Lodi fu fondata da Federico Barbarossa il 3 Agosto 1158

giovedì 6 gennaio 2011

Quanti abitanti ci sono a Livorno

Livorno è un comune italiano di 160.742 abitanti.
Livorno è capoluogo di provincia e si trova in Toscana.

Livorno ha una superficie di 104,79 km² e una densità di 1535.7 abitanti per km².




I comuni contigui a Livorno sono:
Collesalvetti, Pisa (PI), Rosignano Marittimo

Le frazioni di Livorno sono:
Castellaccio, Gorgona, Limoncino, Quercianella, Valle Benedetta

Curiosità:
Livorno è uno dei porti più importanti d'italia.

Quanti abitanti ci sono a Lecco

Lecco è un comune italiano di 47.760 abitanti.
Lecco è capoluogo dell'omonima provincia della Lombardia.

Lecco ha una supeficie relativamente piccola, di 45 km² e quindi una densità elevata di 1.058,08 abitanti per km².

Le frazioni di Lecco sono:
Falghera, Malnago, Versasio, Piani d'Erna, Pradello, Pian dei Resinelli

I comuni contigui a lecco sono:
Abbadia Lariana, Ballabio, Brumano (BG), Erve, Galbiate, Garlate, Malgrate, Mandello del Lario, Morterone, Pescate, Valmadrera, Vercurago

Curiosità:
Lecco è stata istituita provincia nel 1992 dopo il distacco dalla provincia di Como.

Quanti abitanti ci sono a Lecce

Lecce è un comume italiano capoluogo dell'omonima provincia.
A Lecce ci sono 95.238 abitanti. Lecce si trova in Puglia.

Il comune di Lecce ha una superficie di 238,39 km² e una densità di 399.50 abitanti per km².




I comuni contigui a Lecce sono:
Arnesano, Cavallino, Lequile, Lizzanello, Monteroni di Lecce, Novoli, San Cesario di Lecce, San Pietro in Lama, Squinzano, Surbo, Torchiarolo (BR), Trepuzzi, Vernole

Le frazioni di Lecce sono:
Frigole, San Cataldo, San Ligorio, Torre Chianca, Torre Rinalda, Casalabate, Villa Convento

Curiosità:
Il giorno festivo è il 26 agosto.

martedì 4 gennaio 2011

Quanti abitanti ci sono a Latina

Latina è un comune italiano di 119.278 abitanti. E' capoluogo dell'omonima provincia nel Lazio. E' stata fondata il 30 giugno del 1932.

Latina ha una superficie di 277,78 km² e una densità di 428,8 abitanti per km².

Le frazioni di Latina sono:
Borgo Bainsizza, Borgo Carso, Borgo Faiti, Borgo Grappa, Borgo Isonzo, Borgo Montello, Borgo Piave, Borgo Podgora, Borgo Sabotino, Borgo San Michele, Borgo Santa Maria, Chiesuola, Latina Lido, Latina Scalo, Le Ferriere, Tor Tre Ponti

I comuni contigui a Latina sono:
Aprilia, Cisterna di Latina, Pontinia, Sabaudia, Sermoneta, Sezze, Nettuno

Curiosità:
Rappresenta una delle più giovani città italiane